HAPPENING NATALIZIO A PALAZZO FALLETTI

MODELLE A PALAZZO FALLETTI


GLI ANNI '60 RIVIVONO CON 
"MADAME & MONSIEUR: 
IL SOLITO MIX DI CINEMA, ARTE, 
MODA E FOTOGRAFIA

di Gabriella Sassone

Impazzano qua e là in tutta Roma le festicciole e i cocktail prenatalizi, che solo arrivarci, causa traffico impazzito, è spesso un'impresa. Con la scusa di scambiarsi gli auguri ci si mette in mostra e si pubblicizzano le proprie attività, quando non ti invitano in una boutique griffatissima per farti comprare qualcosa. Ma la Romanella mondana e presenzialista, si sa, non si ferma davanti a nulla, soprattutto se c'è da scroccare un prosecchino e una tartina, una fettina di pandoro e un dolcetto. E farsi immortalare dai flash dei paparazzi. 
Così, in 500 si sono fiondati domenica sera nelle sale di Palazzo Falletti in via Panisperna al cocktail pensato dalla "marketing manager esperta di luxury fashion" Gabriella Chiarappa con la bionda attrice e regista Eleono­ra Albrecht. Il solito mix di moda, cinema, arte, cultura e fotografia (che noia, non se ne può più!) per far rivivere un periodo storico magico: gli anni '60. 
Madame & Monsieur”, il titolo dell'happening, ispirato all’omonimo cortometraggio diretto dalla Albrecht. 
Madame & Monsieurrappresenta lo stile di un periodo che ha segnato un’epoca e rivoluzionato le tendenze, creando miti e grandi speranze. Un’epoca che visto grandi cambiamenti, un susseguirsi di eventi socio-politici e culturali quali le lotte per i diritti civili e per l’emancipazione delle donne che hanno influenzato e modificato profonda­mente i valori, le aspirazioni e lo stile di vita delle generazioni future. Un momento di evidente rin­novamento per il cinema internazionale e di notevole scalpore che ha toccato in quegli anni anche il cinema italiano. Erano gli anni della Dolce Vita consacrati e immortalati per sempre nella storia dalla famosa pellicola del maestro Federico Fellini”, hanno spiegato le due organizzatrici. 
Tanti i volti noti, accolti dall'impeccabile Emilio Sturla Furnò, che hanno apprezzato il percorso dedicato agli Anni ’60 e assistito alla proiezione del backstage del cortometraggio prodotto da Raya Visual Art che narra la storia di un amore travolgente con risvolti imprevedibili. Tema dell’opera è il vero amore che si esprime attraverso i suoi protagonisti presenti: Barbara Bouchet, Andrea Roncato, Flavio Parenti e la stessa Albrecht.  
Scambio di auguri a seguire, sulle note dei successi Anni ‘60 del Dj Matteo Rinaldi. Cartellino timbrato per Maria Rosaria OmaggioClaudio "Greg" Gregori, Ludovico Fremont, Francesco Apolloni, Marta Zoffoli, Jun IchikawaCristian Marazziti, Emiliano Ragno, Marco Vivio, Cristina Marazziti, Gilles Rocca, Simona Mondello (produttrice del corto), Pino Ammendola, Livio Beshir, Maria Grazia NazzariUmberto SalamoneVittorio Biagi, la prima ballerina del Teatro dell'Opera Stefania Minardo, le giornaliste tv Adriana Pannitteri Anna Paola Ricci,  il principe Guglielmo Giovanelli Marconi col marchese Giuseppe Ferrajoli, i look maker Mauri Menga, Antonio Quattromani, Raffaele Squillace, il gioielliere Luciano Fochini con l'hair stylist Alessandro Messina, i creatori delle ormai mitiche "Doll Celebrities" Alessandro Gatti e Giuseppe De Bellis, Marco Ricci, Agnese Sanchez, Marco Calisse, Mara Keplero e Savino Zaba che ha presentato la serata.
Il percorso dedicato a quei favolosi anni è stato ben descritto dalle creazioni realizzate da alcuni fashion designer: Mauro Gala Couture (che ha dedicato una preziosa mise a Virna Lisi), Dream Sposa con la testimonial Miss Cinema Europa Linda Pavlova; Rosa Vetrano, Juliana Mihai, The Butterfly Effect, GC di Gaia CaramazzaChic Mermaids by Carla Donara, ladyM e My-D abbigliamento. Suggestive le opere fotografiche in bianco e nero evocative di quel periodo realizzate da Carlos Mendoza, Michela De Nicola, Federica Meloni, Sergio Cortina, Marco Colletti, Rosalia Loia, Gimmi CorvaroMauro Rosatelli, ritrattista che ha già esposto a Palazzo Falletti lo scorso luglio con la prima mostra dedicata al nudo d’autore, aprendo la stagione delle mostre dell’antico palazzo.



ELEONORA ALBRECHT TRA ANDREA RONCATO E IL FIDANZATO FLAVIO PARENTI

CLAUDIO GREGORI MEGLIO NOTO COME GREG

GABRIELLA CHIARAPPA

MARCO COLLETTI CON ALESSANDRO GATTI E GIUSEPPE DE BELLIS 
CON UNA DELLE BAMBOLE CHE REALIZZANO

ANDREA RONCATO CON DUE MODELLE

MARIA ROSARIA OMAGGIO

MODELLE IN POSA SULLE SCALE D'INGRESSO DEL PALAZZO

LUCIANO FOCHINI, MARIA ROSARIA OMAGGIO, EMILIO STURLA FURNO' E ALESSANDRO MESSINA

MODELLA









Nessun commento:

Posta un commento